Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/pnadodb/adodb.inc.php on line 866 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/pnadodb/adodb.inc.php on line 872 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/pnadodb/adodb.inc.php on line 1183 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/pnadodb/adodb.inc.php on line 1961 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/pnadodb/adodb.inc.php on line 3027 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/pnadodb/adodb.inc.php on line 3592 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/pnadodb/adodb.inc.php on line 3667 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/pnadodb/adodb.inc.php on line 3687 Deprecated: Function session_register() is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/includes/pnSession.php on line 142 Deprecated: Function session_register() is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/includes/pnSession.php on line 142 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/includes/pnHTML.php on line 153 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/includes/pnHTML.php on line 194 Deprecated: Function eregi_replace() is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/modules/CMpro/pnuser.php on line 1224 Deprecated: Function eregi_replace() is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/modules/CMpro/pnuser.php on line 1225 Deprecated: Function eregi_replace() is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/modules/CMpro/pnuser.php on line 1226 Deprecated: Function eregi_replace() is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/modules/CMpro/pnuser.php on line 1227 Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/modules/CMpro/pnuser.php on line 459 Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/includes/langAPI.php on line 551 Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/includes/langAPI.php on line 552 Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/includes/langAPI.php on line 553 Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/includes/langAPI.php on line 554 Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/includes/langAPI.php on line 571 Consulmarc Sviluppo S.r.l. :: Finanziamenti e Agevolazioni in Europa - Ricerca e Selezione del personale
Homepage

  
 Benvenuto Ospite 
I nostri casi di successo
.: 08-Set-2010 :: Stampa solo questa pagina :.

Di seguito Vi riportiamo a titolo di esempio alcuni dei nostri casi di successo nei quali l'intervento di Consulmarc ha reso possibile il finanziamento dei progetti delle aziende clienti.

Interventi di politica attiva
Nel 2010 Consulmarc Sviluppo ha  partecipato in partenariato con Enaip Veneto al progetto per "Interventi di politica attiva per il reinserimento, la riqualificazione, il reimpiego dei lavoratori del sistema produttivo colpito dalla crisi economica - anno 2010" (DGR 808 del 15/03/2010). Nell’ambito del progetto sono stati avviati percorsi formativi di riqualificazione professionale per nr. 54 lavoratori in cassa integrazione/mobilità in deroga.
L’attività è ripresa a luglio 2011 secondo le indicazioni della DGR 650 e del successivo decreto 438.

Sustainable Energy Finance and Investment Summit Croatia 2011
The summit, will be organised by the Government of  Republic of Croatia at the beautiful city of Cavtat near Dubrovnik from 19th to 22nd of October 2011. The aim of the conference is to identify ways of financing energy efficiency and renewable energy projects using innovative financial instruments. The conference will highlight the importance of investment and regional cooperation to promote energy efficiency, with a view to reduce energy costs, have a cleaner environment and increase security of energy supply.
Apart from the central day with a number of invited speakers, four dedicated workshops will be organised. The first one – The keys to make sure your project will be financeable is organised with Privredna banka Zagreb, member of Intesa Sanpaolo group. The second workshop - Project financing for public authorities is organised in cooperation with the Covenant of Mayors Office and the European Commission. Green cities is the third workshop organised in cooperation with Philips and  brings the best examples of implemented energy projects in large European and Croatian cities. Potential of renewable energy sources is the theme of the last workshop – Renewable energy solutions.
Target groups:
Public and private stakeholders interested in developing sustainable energy projects
Financial institutions supporting development of sustainable energy projects
National and municipal decision makers, representatives of local governments, universities,  scientific institutions, engineers, architects, energy agencies
Topics:

  • Financing schemes for sustainable energy projects
  • Networking and cooperation between business sector and the decision makers 
  • Credit lines and specialised funds for RES/RUE projects (EIB, EBRD, KfW, Green for growth fund SEE, GIZ ORF, KredEx, PBZ, FZOEU)
  • European ESCO markets
  • Energy clusters
  • Financing sustainable energy projects through Cohesion/Structural funds
  • IPA – Instrument for pre-accession assistance
  • JESSICA, JEREMIE & JASPERS – Innovative financial instruments of EU cohesion policy
  • Covenant of Mayors – Financial mechanisms to help local authorities fulfill their commitments (ELENA and others)
  • Sustainable energy and economic development.

Al  Summit è stato invitato come relatore dal Governo Croato l’Avv. Paolo Snidero, esperto di politiche comunitarie e consigliere di Consulmarc Sviluppo S.r.l. che interverrà sul tema: JESSICA, JEREMIE & JASPERS – Innovative financial instruments of EU cohesion policy.
E’ possibile consultare il concept note dell'iniziativa e il programma aggiornato nel seguente link.

Sito web : www.croenergy2011.com

Conferenza Internazionale "Energy Management in Cultural Heritage"
organizzata dall'UNDP, dal Governo della Repubblica di Croazia, in collaborazione con l'UNESCO e OICE Italia. L'evento si è svolto a Dubrovnik (Croazia) dal 6 all'8 aprile 2011.
La Conferenza ha affrontato le seguenti tematiche: le tecnologie Energy Efficiency (EE) applicate agli edifici censiti come patrimonio culturale; la gestione energetica nei centri storici; il finanziamento dei progetti; il quadro normativo a livello internazionale, nazionale e locale; la diffusione di best practice tramite workshop, seminari, manuali e web.
In considerazione della condivisione storico-urbanistica della città di Venezia con le città croate del litorale adriatico e tenuto conto delle modalità con cui questa città ha affrontato le sfide della modernizzazione tecnologica, gli organizzatori hanno offerto alla Città di Venezia lo status di Special Guest con l'opportunità di presentare le esperienze ritenute più significative in un contesto storico urbano ad alta densità culturale.
Oltre alla partecipazione della Città di Venezia, l'OICE parteciperà alla Conferenza Internazionale insieme con le seguenti Istituzioni Italiane: Ministero dello Sviluppo Economico, Ufficio ICE di Zagabria e Ambasciata d'Italia in Croazia.
Tra i relatori italiani invitati figura l’Avv. Paolo Snidero esperto di politiche comunitarie e consigliere di Consulmarc Sviluppo S.r.l., è possibile consultare il concept note dell'iniziativa e il programma aggiornato nel seguente link.

Progetto DIG JOSIPDOL – Regione di Karlovac (HR)
La Regione di Karlovac nel mese di Marzo 2011, ha deliberato la realizzazione del progetto Dig Josipdol, per realizzare a Josipdol, nella propria Area Industriale dell'ex  „Kombinat del Legno DIP“, un moderno incubatore per lo sviluppo di piccole imprese ad alta tecnologia ed un centro di formazione e riqualificazione professionale.
E' un Progetto Pubblico Privato che ha come obiettivo lo sviluppo sostenibile del territorio in cui e' localizzato, offrendo a tutti gli operatori e cittadini vantaggi sociali, culturali ed economici.
E' un Progetto di cooperazione misto Italo-Croato e offre la possibilita' di acquisire in tempi rapidi l'esperienza italiana, in settori chiave come lo sviluppo di nuove imprese ad alta tecnologia e la formazione e riqualificazione di personale provenienti da settori in difficolta'.
Il Progetto viene sostenuto dalla Commissione Europea perche' persegue le linee guida del piano politico EUROPA2020, in particolare azioni di:
  • SVILUPPO SOSTENIBILE
  • COESIONE ECONOMICA SOCIALE E TERRITORIALE 
  • INTERVENTI MIRATI NEI SETTORI DELLA R&D E CULTURAL HERITAGE
  • FORMAZIONE E AUTOIMPRENDITORIALITA'
  • COOPERAZIONE EUROPEA E CITTADINANZA ATTIVA
Il Progetto conta del supporto e della collaborazione operativa della Fondazione La Fornace per l'Innovazione di Asolo,  che ha realizzato prima e gestisce ora con successo un Incubatore per piccole imprese ad alta tecnologia ed un Centro di Formazione Professionale in Provincia di Treviso. I Promotori della Fondazione la Fornace erano partiti nell'intrapresa una decina di anni fa dal recupero di una fabbrica di mattoni dismessa e grazie a contributi Europei Nazionali e Locali sono riusciti a farla risorgere come  Incubatore per lo sviluppo di piccole imprese ad alta tecnologia!
Tutte queste considerazioni hanno avuto piena conferma nel corso della visita ad Asolo nel Novembre 2010 insieme al Direttore della HGK di Karlovac Signor Zlatko Kuzman ed al Sindaco di Josipdol Zlatko Mihalievic, durante la quale è stata formalizzata la Lettera d’Intenti di cooperazione nella realizzazione dl progetto, alla presenza dei rappresentanti della Fondazione la Fornace in cui interagiscono con profitto 44 Soci Pubblici e Privati tra cui spiccano la Provincia di Treviso, i Comuni del territorio, le Associazioni di Categoria Produttive, i Commercianti, i Sindacati, le Banche Commerciali, Treviso Tecnologia.
Il progetto ha potuto essere avviato grazie al lavoro compiuto dall'Avv. Paolo Snidero della Presidenza del Consiglio del Governo Italiano e dell'assistenza di Consulmarc Sviluppo Srl, per quanto riguarda il disegno del progetto e il suo fund raising, che si basa su un'ingegneria finanziaria che coniuga contributi a gestione diretta della BEI (Banca Europea degli Investimenti), fondi IPA del Governo Croato e Partenariato Pubblico Privato.

III FORO ECONOMICO ITALO-CROATO (Camera dell’Economia di Zagabria, Rooseveltov trg 2)30 giugno 2011
Il 30 giugno scorso si è tenuto a Zagabria il III Foro economico Italo-Croato alla presenza del Ministro Italiano per lo Sviluppo Economico, On. Paolo Romani, Vice Primo Ministro Croato per gli Investimenti Domagoj Milosević, Ministro Croato  dell’Economia, Lavoro ed Imprenditoria Duro Popijać, rappresentanti dell’Ambasciata Italiana, dell’ICE di Zagabria e della Camera di Commercio Croata, oltre ad imprenditori e amministratori locali.
Il Forum ha avuto come obiettivo la presentazione di 5 progetti pilota croati, inseriti dal Governo Croato nel Piano Operativo Nazionale, per la cui realizzazione si prevede la cooperazione di Enti Pubblici e aziende private italiani.
Dei cinque progetti presentati, due (incubatore di PMI ad alta tecnologia a Josipdol) e (ristrutturazione dell’area termale di Varaždinske Toplice), vedono Consulmarc Sviluppo S.r.l. tra i consulenti del gruppo di lavoro croato, per le attività di project design e fund raising.

Di seguito riportiamo la presentazione della sessione:
SESSIONE TEMATICA (ENERGIA, TURISMO, INFRASTRUTTURE, TRASPORTI, PMI
Presentazione dei progetti concreti:

  1. Progetto di ristrutturazione dell’area termale di Varaždinske Toplice - presentazione:
    Predrag Štromar (Governatore della Regione di Varaždin)           
  2. Progetto di creazione di un incubatore di PMI ad alta tecnologia a Josipdol - presentazione:
    Ivan Vučić (Governatore della Regione di Karlovac)
  3. Progetti ferroviari sul corridoio Vb – presentazioni:
    Tomislav Mihotić (Segretario di Stato alle Infrastrutture)/ Rappresentante HZ/ Dr. Branimir Jerneić – Presidente del Board della società HŽ INFRASTRUKTURE
  4. Progetto di ricostruzione ed ampliamento del serbatoio di greggio di Omišalj – presentazione:
    Rappresentante JANAF: Dr.ssa Gordana Sekulić, Direttrice Settore Sviluppo e pianificazione Strategica
    Rappresentante HANDA (Croatian Compulsory Oil Stocks Agency)
  5. Progetti turistici “Riviera di Brioni” e “Preluk” – presentazioni:
    Nino Jakovčić (Governatore della Regione ell’Istria)
    Rappresentante Città di Fiume: Dr. Srđan Škunca, Responsabile Reparto Sviluppo, Urbanismo, Ambiente.

TENDER EACEA – “Feasibility Study for Actions to Support the Mobility of Literary Translators”
La gara d’appalto EACEA/2009/02 “Feasibility Study for Actions to Support the Mobility of Literary Translators”, aggiudicata da Consulmarc Sviluppo s.r.l. prevede la realizzazione di uno studio sulla mobilità dei traduttori letterari in 33 paesi.

PROGETTO MU – VET – MUsic Vocational Education and Training
L’iniziativa, appena approvata (fine giugno 2011), mira a favorire l’incontro e lo scambio di buone pratiche tra i partner per:
- Fornire competenze complementari a quelle artistiche ai giovani operanti in ambito musicale
- Offrire loro un percorso di apprendimento che li aiuti a sviluppare nuove capacità indispensabili per avviarsi professionalmente nel settore
- Tra le competenze citate figurano: autoimprenditorialità, autopromozione, utilizzo di strumenti ICT, organizzazione di eventi e abilità di networking
L’incontro di inizio progetto è previsto per Novembre 2011 a Monfalcone (GO)
Consulmarc Sviluppo, che ha seguito la formazione del partenariato favorendo i contatti tra i promotori e ha curato la progettazione dell’iniziativa, opera fornendo assistenza tecnica nell’implementazione del progetto.
A breve pubblicheremo gli aggiornamenti su MU-VET: continuate a seguire l’iniziativa sul nostro sito!

PROGETTO MT – AL: Music Trainers for Adult Learning
L’iniziativa, appena approvata (fine giugno 2011), mira a:
- Esplorare nuove metodologie di formazione che integrino differenti forme artistiche ed espressive
- Formare i formatori in ambito creativo – musicali in merito a tali metodologie)
L’incontro di inizio progetto è previsto per Dicembre 2011 a Ponte nelle Alpi (BL)

PROGETTO Attract – Activate Tourism Training Resources for Accessible cities and Towns

L’iniziativa, in corso, mira a promuovere l’accessibilità a tutte le categorie di utenti (incluse le persone con bisogni speciali) delle città a vocazione turistica. Il progetto intende:
- Migliorare l’istruzione e formazione professionale sul turismo accessibile e presentare e discutere i contenuti, i metodi di insegnamento efficaci e gli strumenti (comprese le TIC), utilizzati dai partner di progetto
- Proporre un possibile piano di azione per lo sviluppo, di strumenti efficaci su tali temi
- Promuovere l’ulteriore cooperazione tra le parti interessate con nuovi progetti e iniziative basate sulle competenze esistenti.

Il progetto contribuisce quindi a:
- colmare le carenze esistenti nella formazione professionale nel settore del turismo accessibile, migliorando i contenuti e le metodologie, promuovendo la formazione professionale e aprendo nuove opportunità di carriera
- far fronte alla mancanza di collaborazione e networking tra diversi attori pubblici e privati coinvolti nel turismo accessibile
- ridurre il divario nel grado di sviluppo di iniziative di formazione professionale sul turismo accessibile tra i vecchi Stati membri dell'UE, i nuovi Stati membri e i paesi candidati
http://attract.lst.tfo.upm.es/

PROGETTO Systems of knoweledge for Active Citizenship in Tourism
Il progetto, attualmente in corso, mira a proporre l’esperienza del viaggio come un’opportunità di apprendimento non formale rivolta in particolare ai turisti anziani, promuovendo in tal modo l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita e l’invecchiamento attivo.
Obiettivi del progetto
- Studiare le metodologie di apprendimento formale ed informale per le persone anziane ( dai 60 anni in su) e per le persone disabili durante le esperienze di viaggio, basate principalmente su esperienze concrete, considerando quindi, il viaggio come una mera esperienza di apprendimento costante.
- Considerare il turismo come momento di incontro, di relazione e di scambio di esperienze reciproche, e di culture tra persone di città e regioni diverse
- Identificare e prendere spunto dalle buone pratiche e dagli strumenti già esistenti, per capitalizzare e migliorare le best practices già presenti.

PROGETTO EWIL – European Women Interactive Learning
Il progetto intende favorire l’autoimprenditorialità femminile attraverso soluzioni innovative basate sulle tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione.
Più in particolare i partner coinvolti lavoreranno insieme per:
- Identificare i metodi basati sulle ICT e strumenti che motivino e stimolino le donne a imparare in diversi contesti non formali di apprendimento
- Testare una metodologia di apprendimento interattivo basato sulle ICT su un gruppo di donne, per l'acquisizione di competenze nel campo della cultura
- Disseminare i risultati di progetto per creare opportunità di apprendimento e sviluppo di nuove iniziative

www.ewil.org

Ciclo di interventi per generare sviluppo d'impresa e sostenere l'innovazione
In collaborazione con Consulmarc Sviluppo ed European Accademy NetWork BRUXELLES, abbiamo inaugurato a Dolo (VE) il ciclo di incontri: Trasferimento conoscenze chiave per generare sviluppo d'impresa e sostenere l'innovazione dei sistemi organizzativi

Guarda il video del primo incontro

CONSULMARC SVILUPPO PARTECIPA AL PROGETTO “ICT – ITALY – CROATIA TECHNOLOGY CO-OPERATION” FINANZIATO DAL “KNOW  - HOW EXCHANGE PROGRAMME” DELL’INIZIATIVA CENTRO EUROPEA


A partire dalla fine del 2009, Consulmarc Sviluppo è coinvolta in qualità di partner nel progetto “ICT – Italy – Croatia Technology Co-operation”.

Il progetto è promosso da ECIPAR Ferrara, ente speciale della CNA Ferrara che offre servizi formativi alle imprese e cofinanziato dalla CEI – Central European Iniziative attraverso il programma di finanziamento “Know – how exchange programme” (http://www.ceinet.org/KEP).

L’obiettivo del progetto è favorire lo scambio di know – how e la cooperazione economica tra imprese Italiane e aziende Croate del settore ICT, avviando contatti tra le aziende e promuovendo la conoscenza dei rispettivi contesti nazionali e delle opportunità di investimento e business nelle aree coinvolte.

In particolare sono state coinvolte nel progetto le province italiane di Ferrara e Ravenna e le contee croate di Varazdin e Zagabria: tali aree vantano la presenza di numerose imprese del settore ICT e, in alcuni casi, di strutture specifiche che operano a vantaggio di tali imprese.

In particolare:

    - la città di Varazdin ospita un parco tecnologico che, in collaborazione con la locale Facoltà di Informatica, offre strutture e incentivi all’attività di ricerca, sviluppo e business alle aziende del settore ICT

-
le Province di Ravenna e Ferrara, invece, ospitano a loro volta imprese ICT innovative, alcune delle quali incluse nel “Club dell’eccellenza.

Accanto a Ecipar Ferrara e Consulmarc Sviluppo, dunque, i partner coinvolti nel progetto sono:

-  Ecipar Ravenna, ente analogo ad Ecipar Ferrara operante in Provincia di Ravenna

-  AZRA, Agenzia di Sviluppo Regionale della Contea di Varazdin

- FOI, Facoltà di Organizzazione e Informatica dell’Università di Zagabria – sede di Varazdin

-  UMIS – SMEA, Associazione Croata dei Piccoli e Medi Imprenditori

In particolare Consulmarc Sviluppo opera nel progetto promuovendo la conoscenza delle opportunità di investimento e internazionalizzazione aperte alle imprese italiane che intendono operare sul territorio croato, oltre che come partner incaricato di gestire i flussi di informazioni tra i partner tramite l’utilizzo della piattaforma web “Eurosistema”.

Le attività di progetto finora sviluppate hanno permesso l’incontro di una decina di imprese Italiane e Croate: si attende la partecipazione di un numero maggiore di imprese alle prossime attività in programma, tra cui il secondo incontro di cooperazione transnazionale, previsto a Varazdin a metà ottobre, e la conferenza finale di progetto, prevista per il mese di dicembre.

L’adesione al progetto stata favorita anche dalla conoscenza, da parte delle aziende, delle opportunità e degli incentivi offerti alla cooperazione tra Italia e Croazia, anche all’interno del quadro più ampio

Per maggiori informazioni sul progetto in corso vi invitiamo a visitare i  seguenti links (First co-operation meeting Agenda, Kick-off meeting Agenda, Second co-operation meeting Agenda_DRAFT), che presentano i programmi degli incontri di progetto già svolti e anticipano l’agenda provvisoria del prossimo incontro a Varazdin.

Per qualsiasi ulteriore informazione, potete anche far riferimento a:

Laura Franceschi
relex@consulmarc.it
Tel
0039.(0)422.853611

INCONTRO A.R.P.A.V. E REGIONALNA RAZVOJNA AGENCIJA SLAVONIJE I BARANJE d.o.o.

Nei giorni 28,29 e 30 gennaio 2008, a Osijek (Croazia), ha avuto luogo l'incontro tra rappresentanti dell' A.R.P.A.V. e della REGIONALNA RAZVOJNA AGENCIJA SLAVONIJE I BARANJE d.o.o., assistiti da Consulmarc Sviluppo S.r.l., al fine di verificare la possibilità di avviare attività comuni di cooperazione ambientale transfrontaliera.
Le parti hanno confermato la reale consistenza di quanto auspicato e il loro reale interesse ad avviare una cooperazione interregionale, che abbia come obiettivo la comune realizzazione di progetti di sviluppo sostenibile del territorio.
Tali progetti coinvolgeranno soggetti a livello regionale e locale, sia pubblici che privati, nei settori in cui è essenziale valorizzare le politiche di prossimità per lo sviluppo regionale transfrontaliero. 

                   

ZRAĈNA LUKA OSIJEK

Il 10 gennaio 2008 l' aereoporto di Osijek affida a Consulmarc Sviluppo S.r.l. l'incarico di prendere contatti con terze parti e/o investitori con l'obiettivo di studiare e realizzare partenariati attivi allo sviluppo dei trasporti regionali e dei servizi connessi in concordanza con la Politica ed il Piano Regionale Operativo per il 2007-2013.
Maggiori informazioni...

                                 

ASSOCIAZIONE PER LO SVILUPPO CREATIVO - SLAP

L’Associazione per lo Sviluppo Creativo, che opera sul territorio della Contea di Osijek – Baranja, ha ottenuto un finanziamento a fondo perduto a supporto del progetto “ETHNO BRAND”, destinato alla valorizzazione dell’artigianato tipico locale. L’iniziativa, finanziata nell’ambito del “Nuovo Programma di Prossimità Adriatico INTERREG – CARDS/PHARE”, vede la collaborazione tra l’associazione croata e ECIPAR, ente di formazione della CNA di Ferrara.
L’obiettivo del progetto è lo scambio di buone prassi nella promozione dell’artigianato tipico di qualità, allo scopo di salvaguardare e valorizzare le attività artigiane tradizionali come risorsa turistica ed elemento di sviluppo economico e territoriale.

AGENZIA REGIONALE DI SVILUPPO DELLE CONTEE DI SLAVONIA E BARANJA

L’Agenzia Regionale di Sviluppo delle Contee di Slavonia e Baranja ha ottenuto un finanziamento a fondo perduto per l’organizzazione di un seminario internazionale della durata di un giorno sul tema della riforma del settore vitivinicolo recentemente adottata dalla Commissione Europea.
L’evento, finanziato nell’ambito del “Fondo di Cooperazione” dell’Iniziativa Centro Europea - INCE, vede coinvolti operatori del settore agricolo e vitivinicolo e istituzioni locali e nazionali di Croazia, Ungheria, Italia e Serbia.

EUENET - European University-Enterprise Network

Erasmus Networks
Codice programma : EAC/61/2006


E’ un’iniziativa per la creazione di un network europeo che coordini l’impegno per una migliore cooperazione tra Università e Aziende a livello europeo. Consulmarc Sviluppo, grazie alla sua esperienza ventennale nell’internazionalizzazione delle PMI e nella gestione delle risorse umane, sarà uno dei partners con il ruolo di intermediari tra il mondo universitario e le aziende partecipando attivamente all’ CDO (european network of Carrer Development Office).
Kick Off Meeting a Brasov (Romania) : 7-8 Febbraio 2008
Visitate il sito ufficiale

DUNA VERDE

25 Set 2007

Finanziamento pubblico del 75% a fondo perduto dei costi relativi a studi di fattibilità all'estero. Progetto "Marocco - Terra Fertile" relativo alla realizzazione di una compartecipazione societaria delle società proponenti ne "La Terra Fertile S.a.r.l.", società di diritto marocchino destinata alla produzione in Marocco di insalate adulte e sfalciati. Importo finanziato Euro 107.000.

SIAM Ravenna

25 Set 2007

Finanziamento pubblico del 75% a fondo perduto dei costi relativi a studi di fattibilità all'estero. Progetto "Collaborazione tra le imprese italiane per lo sviluppo di coltivazioni ortofrutticole in Egitto" relativo alla creazione di una filiera agroindustriale per la coltivazione, stoccaggio, trasformazione e commercializzazione in Italia e in Europa di arachidi, legumi, aglio, patate e ortaggi in genere. Importo finanziato Euro 38.000.

GENERAL ENERGETIC

24 Set 2007

L'azienda ha ottenuto dall' "AFM - Agenzia Fondo Ambiente Romania" un finanaziamento a fondo perduto di 5.500.000 Euro su un totale di 15.000.000 Euro per la realizzazione di una centrale elettrica a biomassa legnosa a Pangarati-Piatra Neamt in Romania.

IFI spa / IRD srl
Le due aziende hanno ottenuto, tramite la Legge 388/00, il finanziamento agevolato del progetto avente un budget complessivo di 200.000 Euro, per l’implementazione ed evoluzione dei loro sistema di e-commerce, basato sull’Integrazione di un sistema informatico di “filiera”.
IBC srl / Maind Informatica / Rossetto Group / Supermercati Visotto
Queste aziende hanno ottenuto, tramite la Legge 388/00, il finanziamento agevolato del progetto avente un budget complessivo di 350.000 Euro, per l’implementazione ed evoluzione dei loro sistema di e-business, basato sulla fidelizzazione nell’e-commerce, con l’introduzione di sistemi informatici di tracciabilità delle informazioni.
GRUPPO MERCATONE UNO
Il gruppo Mercatone Uno, raggruppato in ATI con 24 soggetti della filiera produttiva e commerciale, ha ottenuto, tramite la Legge 388/00, il finanziamento agevolato di un progetto avente un budget di 1,7 Mil. Euro, per l'implementazione di un sistema di e-business integrato con la piattaforma informatica delle aziende partecipanti al progetto. L'obiettivo è quello di sviluppare un sistema di business to business (B2B) basato sul web, per L’INTEGRAZIONE DI FILIERA NEL MONDO DEL MOBILE.
CARPE DIEM srl / Verso srl
Le due aziende hanno ottenuto, tramite la Legge 388/00, il finanziamento agevolato di due progetti aventi un budget complessivo di 590.000 Euro, per l'implementazione di sistemi di e-business integrato con la piattaforma informatica delle aziende partecipanti al progetto. L'obiettivo è quello di sviluppare un sistema di Piattaforma Integrata per la gestione della promozione e dell’omaggistica aziendale, e una Piattaforma Integrata per la distribuzione di Prodotti Turistici al consumatore finale.

GICINQUE E ZACCARIOTTO MARIO S.P.A.

Le aziende Gicinque e Zaccariotto Mario hanno ottenuto un finanziamento di 200.000€ (il massimo ottenibile), tramite la Legge 388/00, per l'implementazione di un sistema di e-commerce integrato con la piattaforma informatica delle aziende partecipanti al progetto. L'obiettivo è quello di sviluppare un sistema di business to business (B2B) basato sul web.

GEMELLAGGIO SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO – BALATONALMADI (HU)

I Comuni di San Michele al Tagliamento e Balatonalmadi (Ungheria) hanno ottenuto dalla Commissione Europea un finanziamento a fondo perduto di 46.000 euro per la realizzazione di un progetto di Gemellaggio volto a trasferire buone pratiche tra le due municipalità in materia di turismo sostenibile e certificazione ambientale EMAS. Il progetto, che avrà inizio a settembre, prevede la realizzazione di una serie di eventi che si terranno sia in Italia che in Ungheria.

Il progetto è di particolare interesse soprattutto perché il Polo Turistico di Bibione, appartenente al Comune di San Michele al T., vanta il riconoscimento da parte della Commissione Europea di Primo Polo Turistico europeo in possesso della certificazione EMAS.
Convegno EMAS tenuto a Bibione - Clicca qui

INDUSTRIE MERLONI

Le Industrie Merloni hanno ottenuto un finanziamento, su 600.000 euro di budget, di 300.000 euro finanziati a fondo perduto, il massimo finanziamento ottenibile.

Consulmarc ha concluso con successo il progetto Merloni ottenendo il finanziamento dal Ministero delle Attività Produttive.

Grazie a questo finanziamento le Industrie Merloni hanno potuto sviluppare il loro progetto denominato "Progetto MEquadro E-commerce"

CATTEL CATERING

L’azienda ha ottenuto un finanziamento agevolato di Euro 144.000 Su 144.000 richiesti, per la realizzazione degli Studi di fattibilità connessi alla realizzazione di una nuova unità Produttiva in Croazia.

CAMPOVERDE

L’azienda ha ottenuto un finanziamento agevolato di Euro 202.000 su 218.000 richiesti, per la realizzazione degli Studi di fattibilità connessi alla realizzazione di una nuova unità Produttiva in Marocco.

RIZ OFFICE

L’azienda ha ottenuto un finanziamento agevolato di Euro 224.000 su 224.000 richiesti, per la realizzazione degli Studi di fattibilità connessi alla realizzazione di una nuova unità Produttiva in Bulgaria.

L’azienda inoltre ha ottenuto un finanziamento sotto forma di credito d’imposta, pari al 24% (il massimo ottenibile) dell’investimento previsto per la realizzazione di un progetto di e-commerce.

PAINTEC

L’azienda ha ottenuto un finanziamento agevolato di Euro 461.000 su 542.000 richiesti, per la realizzazione di un Programma di penetrazione commerciale in Croazia/Kosovo e Macedonia.

EUROCOMPONENTI

L’azienda ha ottenuto un finanziamento agevolato di Euro 217.000 su 217.000 richiesti, per la realizzazione degli Studi di fattibilità connessi alla realizzazione di una nuova unità Produttiva in Messico e Stati Uniti d’America.

LABORATORIO ELETTROFISICO

L’azienda ha ottenuto un finanziamento agevolato di Euro 570.000 su 570.000 richiesti, per la realizzazione di un Programma di penetrazione commerciale in USA.

FOMB

L’azienda ha ottenuto un finanziamento agevolato di Euro 250.000 su 250.000 richiesti, per la realizzazione degli Studi di fattibilità connessi alla realizzazione di una nuova unità Produttiva in Bulgaria.

L’azienda inoltre ha ottenuto un finanziamento sotto forma di credito d’imposta, pari al 24% (il massimo ottenibile) dell’investimento previsto per la realizzazione di un progetto di e-commerce.

 
 
Easy Partner Search
Nuovo servizio di ricerca partners internazionali
Maggiori informazioni...
Casi di successo

Internazionalizzazione

   
Servizi utili per l'internazionalizzazione delle aziende:
  • Viaggi d'affari
  • Trasporti e logistica
  • Ricerca Finanziamenti
  • Ricerca Appalti - Tender
  • Recupero crediti
  • Traduzioni
  • Commercio elettronico   

  • Il nostro network
    Seguici anche su...



    © 1996 - 2010 Consulmarc Sviluppo s.r.l.
    Part. IVA IT 03044380263

    Credits http://www.epiave.com | MD-Pro

    Powered by MD-Pro

    Fatal error: Call to a member function Execute() on a non-object in /home/consulmarc/domains/consulmarc.it/public_html/new/includes/pnSession.php on line 416