Ricerca in corso per Responsabile della gestione e manutenzione degli impianti aziendali

Per prestigiosa azienda operante nel settore manifatturiero, per potenziamento della propria struttura, si ricerca e seleziona

Responsabile della gestione e manutenzione degli impianti aziendali

Il candidato, rispondendo al Responsabile Operation, avrà le seguenti responsabilità:

  • Programmare gli interventi di manutenzione preventiva, ordinaria e straordinaria di macchinari ed impianti aziendali e verificarne la realizzazione;
  • Coordinare il personale tecnico interno ed esterno dedicato a tali interventi, pianificandone il piano di lavoro;
  • Assicurarsi che vengano rispettate le procedure di sicurezza durante e dopo ogni intervento, formando i collaboratori su eventuali cambiamenti;
  • Definire azioni di miglioramento e perfezionamento del ciclo produttivo in ottica di massimizzazione dell’efficienza;
  • Confrontarsi con le altre funzioni aziendali interessate dagli interventi (produzione, acquisti ecc.);
  • Aggiornare documentazione, schede e scadenziari.

Requisiti:

  • Diploma o Laurea in ambito meccanico o affine,
  • Esperienza pregressa almeno triennale nel ruolo;
  • Competenza nella gestione di interventi di manutenzione di impianti di produzione;
  • Capacità di coordinamento di un team.

Completano il profilo ottime abilità analitiche e capacità di problem solving.

Sede di lavoro: provincia di Treviso.

Si invitano quindi le candidature interessate ad inserire i propri dati nel ns. sito ed allegare poi il proprio curriculum vitae completo dell’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.L.196/03 e Regolamento UE 679/2016.

https://mycv.consulmarc.it/content/responsabile-della-gestione-e-manutenzione-degli-impianti-aziendali

Autorizzazione all’Albo del Ministero del Lavoro, sezione 4 Albo Agenzie del Lavoro, aut. n°5875 attività di Ricerca e Selezione del Personale. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

Nel caso di mancato contatto entro 30 giorni dalla candidatura, i candidati dovranno considerare il loro cv non in linea con la ricerca in oggetto. I loro curricula resteranno naturalmente acquisiti e tenuti in evidenza per opportunità professionali successive.