Servizi per la ricollocazione

SERVIZI PER LA RICOLLOCAZIONE – L’ASSEGNO PER IL LAVORO (AxL)

Sperimentazione dell’Assegno per il Lavoro (AxL) per la ricollocazione di lavoratori disoccupati

Consulmarc Sviluppo Srl ha aderito ed è stata ammessa tra gli enti autorizzati alla gestione delle attività previste dalla DGR 1095 del 13 luglio 2017 “Sperimentazione dell’Assegno per il Lavoro per la ricollocazione di lavoratori disoccupati”

Che cos’è

L’Assegno per il lavoro è un titolo di spesa che dà al cittadino il diritto di ricevere determinati servizi di assistenza alla collocazione / ricollocazione al lavoro; tali servizi sono erogati da soggetti accreditati per i servizi al lavoro.

Chi può richiederlo

La misura è rivolta a soggetti:
– residenti o domiciliati sul territorio regionale
– di età superiore a 35 anni
– disoccupati beneficiari e non di prestazioni di sostegno al reddito

I servizi

I servizi che si possono richiedere sono:

  1. informazione, orientamento e counseling
  2. formazione (voucher)
  3. supporto all’inserimento lavorativo

L’Assegno per il lavoro prevede la richiesta di servizi da parte dei soggetti interessati ad un soggetto, scelto tra quelli accreditati presso la Regione Veneto.
I servizi offerti sono:

Servizi di Informazione, Orientamento e Counseling 

  • Raccolta e registrazione informazioni significative relative ai lavoratori
  • Analisi dei fabbisogni
  • Formulazione PPA (Proposta di Politica Attiva)
  • Assessment esperiente professionali
  • Redazione CV
  • Assistenza all’impresa (solo per utenti fascia C)
  • Raccordo con i servizi sociali, sanitari, servizi formativi a persone svantaggiate (solo utenti fascia C)

Servizi di Formazione (finanziata mediante voucher)
Voucher del valore massimo di € 1216 flessibile e personalizzabile.
Possono essere attivati

  • Corsi di preparazione al conseguimento di una certificazione linguistica oppure di una certificazione informatica ECDL
  • Solo certificazione linguistica oppure informatica
  • Corsi per il conseguimento di abilitazioni per l’utilizzo di attrezzature di lavoro
  • Corsi di formazione individualizzata finalizzati all’aggiornamento professionale con durata di almeno 32 ore (max 6 persone) (vedi elenco in cliclavoro o IDO)
  • Corsi per la formazione obbligatoria dei lavoratori in materia di sicurezza e salute sul lavoro

Servizi di Supporto all’inserimento/reinserimento lavorativo

  • Individuazione di opportunità occupazionali più adatte al profilo del destinatario (scouting)
  • Individuazione dell’azienda per l’inserimento lavorativo o realizzazione di incrocio domanda / offerta (matching)
  • Preparazione e affiancamento nella fase di preselezione (colloquio telefonico, colloquio diretto, ecc.)
  • Supporto nell’individuazione della tipologia contrattuale più funzionale
  • Accompagnamento della persona nella prima fase di inserimento in azienda
  • Promozione di esperienze lavorative ai fini di un incremento delle competenze, anche mediante lo strumento del tirocinio (solo fascia C)

Il valore dell’Assegno

La durata dei servizi e l’importo riconosciuto dipendono dall’intensità di aiuto riconosciuto al soggetto dal Centro per l’impiego di competenza in base ad un modello statistico approvato dalla Regione Veneto che tiene conto di:

  • variabili riferite a caratteristiche socio anagrafiche individuali
  • informazioni sull’evento di disoccupazione
  • informazioni sulla storia lavorativa antecedente all’entrata in disoccupazione

Sono state identificate 3 fasce di profilazione:
Fascia A: Bassa intensità di aiuto: importo massimo € 2.982 – Durata massima 3 mesi
Fascia B: Media intensità di aiuto: importo massimo € 3.710 – Durata massima 5 mesi
Fascia C: Alta intensità di aiuto: importo massimo € 5.242 – Durata massima 6 mesi

Come richiedere l’AxL

L’assegno viene rilasciato dal Centro Per l’Impiego di competenza territoriale.
Per richiederlo è necessario:

Adesione al programma da parte del lavoratore.
Questo adempimento può essere svolto in maniera autonoma nel portale www.cliclavoroveneto.it e richiedendo le credenziali

Verifica dei requisiti.
E’ necessario recarsi al Centro per l’Impiego di competenza che verifica che il soggetto abbia i requisiti per accedere alla misura.

Rilascio dell’AxL e scelta del soggetto erogatore.
Il sistema elabora il profilo di occupabilità (profiling) che definisce la fascia di intensità di aiuto e il relativo valore economico dell’AxL. L’interessato sceglierà la sede operativa del soggetto presso cui fruire dei servizi fino al valore massimo del suo assegno.