Promuovere innovazione e competitività attraverso le reti d’impresa: normativa, finanziamenti e agevolazioni

Il contratto di rete è un istituto innovativo nel sistema produttivo italiano che offre opportunità di sicuro interesse alle imprese di ogni dimensione.

Istituito dal Decreto-legge del 31 maggio 2010 n. 78 “Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica” e rilanciato dal DEF 2014 e 2015, il contratto di rete rappresenta un modello di collaborazione tra due o più imprese che intendono realizzare progetti ed obiettivi condivisi, aumentando la propria capacità innovativa e competitività.

Il contratto di rete può essere stipulato tra diverse imprese senza limitazioni per quanto riguarda la forma giuridica delle aziende aderenti, il settore di attività, la loro dimensione, il luogo di operatività (possono aderire alla rete anche imprese estere operative in Italia con una propria sede)

La normativa prevede che le aziende individuino e attuino un “programma di rete”, ossia un piano generale d’azione condiviso: le attività incluse nel programma di rete possono riguardare ad esempio la collaborazione in ambiti di attività rientranti nell’oggetto sociale di ciascuna impresa, lo scambio di informazioni o prestazioni di natura industriale, commerciale, tecnica e tecnologica, la collaborazione in attività di gestione d’impresa.

Attraverso la creazione di una rete d’impresa le aziende aderenti possono beneficiare di numerosi vantaggi. La sinergia tra imprese in rete consente ad esempio di:

  • Affrontare meglio il mercato, anche estero,
  • Ampliare l’offerta di beni e servizi, condividendo i costi tra le imprese aderenti,
  • Accedere a finanziamenti e contributi a fondo perduto riservati alle reti,
  • Godere di agevolazioni fiscali (quando vigenti),
  • Partecipare in rete alle gare per l’affidamento dei contratti pubblici,
  • Utilizzare strumenti innovativi per la gestione delle risorse umane, incluso il distacco del personale tra le diverse, imprese
  • aderenti e l’assunzione in regime di codatorialità del personale dipendente secondo le regole di ingaggio stabilite nel contratto di rete.

Per Maggiori Informazioni compila il form sottostante:

Nome
Cognome
Città
Recapito Telefonico
Email
Ragione Sociale Impresa
Durata Attività d'Impresa
Settore di Interesse per il Progetto
Ammontare del Finanziamento Richiesto
Descrizione del Progetto
Dichiaro di aver preso visione della normativa sul trattamento dei dati personali [recaptcha]