Ripartire dall’export e dall’internazionalizzazione: le opportunità nel mercato messicano

La conclusione dei negoziati sul nuovo Accordo commerciale tra la Unione Europea e il Messico dello scorso 28 aprile ha aperto nuove opportunità di affari per le imprese italiane che puntano sul mercato messicano: con il nuovo accordo praticamente tutti gli scambi di merci tra l’UE e il Messico saranno esenti da dazi.

L’accordo contiene ora anche norme innovative sullo sviluppo sostenibile, come l’impegno ad attuare in modo efficace l’accordo di Parigi sul clima, e rappresenta anche la prima occasione in cui l’UE concorda con un paese dell’America latina su questioni riguardanti la tutela degli investimenti. Procedure doganali più semplici contribuiranno ulteriormente a incrementare le esportazioni.

Il mercato messicano

Il Messico è considerato, a seconda delle statistiche, la 14esima economia del mondo, cresciuta negli ultimi anni a un tasso medio del 2%, con l’eccezione del 2019. Tra i suoi punti di forza c’è la presenza di mercato composto da 130 milioni di consumatori. (Infomercati Esteri). Il Messico è anche il primo partner commerciale dell’UE in America Latina e il 2° mercato di destinazione dell’export Italiano in America.

Export e fiere

Oltre alle misure di SACE – SIMEST orientate a finanziare l’export e l’internazionalizzazione, l’ICE – ITA Italian Trade & Investment Agency promuove una misura straordinaria per l’annullamento dei costi di partecipazione per le imprese italiane alle iniziative promozionali all’estero. Sul mercato messicano le fiere previste prossimamente riguardano i settori alimenti e bevande e i macchinari per il packaging: restano tuttavia ancora da confermare tenendo conto dello sviluppo dall’emergenza attuale.

Opportunità di investimento nel settore energetico

Secondo InfoMercati Esteri, in Messico si presentano opportunità di investimento nel settore energia elettrica, gas e fonti rinnovabili: sono richiesti massicci investimenti per l’esplorazione e la valorizzazione delle importanti riserve di cui il paese dispone. Di qui la decisione del Governo di aprire l’intero settore dell’energia all’apporto di capitali e imprese straniere per quanto riguarda sia l’intera filiera degli idrocarburi sia il settore elettrico, orientando e sostenendo gli investimenti.

Altri settori

Altri settori che presentano opportunità di investimento sono fornitura di acqua; reti fognarie, attività di trattamento dei rifiuti e risanamento; costruzioni; autoveicoli, rimorchi e semirimorchi.

Cogliere le opportunità: da dove cominciare?

Consulmarc Sviluppo opera per sostenere le imprese nei loro processi di internazionalizzazione in rete con Sviluppo Progetti Società Cooperativa, Temporary Export Manager accreditato dal Ministero dello Sviluppo Economico. Insieme le due società orientano le imprese del territorio in tutte le fasi dell’intervento, dalla pianificazione promozionale e strategica al supporto normativo e contrattuale, fino all’affiancamento specialistico per la ricerca dei clienti nei paesi target.

Se vuoi approfondire queste informazioni, o se sei interessato a intraprendere progetti di internazionalizzazione, contattaci per presentare la tua iniziativa: un team di esperti qualificati sarà a tua disposizione per aiutarti a svilupparla.

Nome
Cognome
Città
Recapito Telefonico
Email
Ragione Sociale Impresa
Durata Attività d'Impresa
Settore di Interesse per il Progetto
Ammontare del Finanziamento Richiesto
Descrizione del Progetto
Dichiaro di aver preso visione della normativa sul trattamento dei dati personali