Ricerca in corso per Analista software developer – Treviso

Rif #17055

Prestigiosa azienda del territorio, appartenente ad importante gruppo industriale, nell’ottica di sviluppo di progetti industria 4.0, ci ha affidato l’incarico di ricercare e selezionare

Analista software developer

Il candidato, rispondendo direttamente alla Direzione, avrà le seguenti responsabilità: 

  • Gestire progetti legati allo sviluppo digitale dei processi produttivi e all’automazione di fabbrica;
  • Definire l’infrastruttura software per consentire di implementare la comunicazione tra i macchinari di produzione ed il sistema informativo aziendale;
  • Consentire l’integrazione a livello digitale degli strumenti utilizzati dai vari stakeholder, nel rispetto degli standard richiesti;
  • Utilizzare strumenti di Business Intelligence per l’analisi avanzata dei dati delle varie aree aziendali;
  • Supportare l’IT manager nelle scelte strategiche riguardanti l’evoluzione del software aziendale

Requisiti:

  • Laurea ad indirizzo tecnico/informatico;
  • Pregressa esperienza nella mansione di software development, preferibilmente in ruoli di project management;
  • Dimestichezza con le interfacce di automazione, PLC e/o sistemi di supervisione automazione;
  • Conoscenza dei sistemi ERP e IoT in contesto aziendale;
  • Conoscenza in ambito di Business Intelligence e di Data Analysis predittiva

Sede di lavoro: provincia di Treviso

Si invitano quindi le candidature interessate ad inserire i propri dati nel ns. sito ed allegare poi il proprio curriculum vitae completo dell’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.L.196/03 e Regolamento UE 679/2016.

https://mycv.consulmarc.it/content/analista-software-developer

Autorizzazione all’Albo del Ministero del Lavoro, sezione 4 Albo Agenzie del Lavoro, aut. n°5875 attività di Ricerca e Selezione del Personale. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

Nel caso di mancato contatto entro 30 giorni dalla candidatura, i candidati dovranno considerare il loro cv non in linea con la ricerca in oggetto. I loro curricula resteranno naturalmente acquisiti e tenuti in eventuale considerazione per posizioni future.

CHIUDI
CHIUDI