Ricerca in corso per Responsabile Programmazione Produzione – San Donà di Piave (VE)

Importante azienda cliente operante nel settore metalmeccanico ci ha affidato l’incarico di ricercare e selezionare il

​ Responsabile programmazione produzione

La risorsa, rispondendo direttamente alle dipendenze della Direzione Generale, avrà le seguenti responsabilità:

  • Effettuare l’analisi della domanda;
  • Pianificare gli ordini tenendo conto delle esigenze, delle indicazioni interne e delle risorse a disposizione;
  • Condividere la programmazione operativa della produzione con le altre figure aziendali interessate;
  • Controllare il rispetto delle date di consegna pattuite attivando opportune azioni correttive se necessario, evitando discostamenti tra le attività in avanzamento e la pianificazione effettuata;
  • Supportare la Direzione nella definizione di azioni di miglioramento e di efficientamento dei processi e dell’utilizzo delle risorse.

Requisiti:

  • Laurea, preferibilmente ad indirizzo gestionale o meccanico;
  • Esperienza pluriennale maturata negli ambiti della programmazione della produzione in aziende strutturate;
  • Conoscenza delle funzionalità degli strumenti informatici di supporto alla gestione dei processi produttivi (ERP);
  • Buone capacità organizzative, di problem solving e resistenza a situazioni di stress.

Sede di lavoro: zona San Donà di Piave (VE)

Si invitano quindi le candidature interessate ad inserire i propri dati nel ns. sito ed allegare poi il proprio curriculum vitae completo dell’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.L.196/03 e Regolamento UE 679/2016.

https://mycv.consulmarc.it/content/responsabile-della-programmazione-della-produzione-3

Autorizzazione all’Albo del Ministero del Lavoro, sezione 4 Albo Agenzie del Lavoro, aut. n°5875 attività di Ricerca e Selezione del Personale. Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

Nel caso di mancato contatto entro 30 giorni dalla candidatura, i candidati dovranno considerare il loro cv non in linea con la ricerca in oggetto. I loro curricula resteranno naturalmente acquisiti e tenuti in considerazione per eventuali opportunità future.

CHIUDI
CHIUDI