Regione Veneto: 150.000 € per la Salvaguardia di Beni Mobili di Comuni con Meno di Trentamila Abitanti

La Regione Veneto ha messo a disposizione 150.000 euro per co-finanziare gli investimenti dei Comuni con meno di 30mila abitanti, per la salvaguardia di beni mobili comunali risalenti almeno al XIX secolo con particolare valore storico e artistico e non inseriti in percorsi o raccolte museali.

Gli interventi possono interessare dipinti, sculture, arredi, manoscritti, libri antichi e ogni altra tipologia di opere avente particolare valore storico e artistico: devono essere interventi conservativi e di recupero finalizzati alla valorizzazione e alla fruibilità di tali beni.

Il finanziamento concesso è pari all’80% dell’investimento, fino ad un massimo di 15.000 euro per ogni Comune, a copertura delle seguenti spese:

  1. studi, indagini, progettazione,
  2. rilievi, sicurezza, prove di laboratorio, sondaggi, indagini propedeutiche alla progettazione, nonché le spese di pubblicità relative alle gare d’appalto;
  3. realizzazione dell’intervento;
  4. IVA, nonché per ogni altro tributo o onere fiscale, previdenziale o assicurativo, purché non recuperabile ed effettivamente a carico del beneficiario.

C’è tempo fino 28 Novembre per presentare le proposte progettuali.

Consulmarc Sviluppo affianca enti pubblici e soggetti privati nell’accesso a finanziamenti agevolati e straordinari per cofinanziare i loro progetti di investimento: contattaci per avere maggiori informazioni in merito!

Nome
Cognome
Nome ente
Email
Recapito Telefonico
Oggetto della Richiesta
Descrizione progetto
Dichiaro di aver preso visione della normativa sul trattamento dei dati personali