Rigenerazione urbana: investimenti ad alto impatto sociale

Rigenerazione urbana: investimenti ad alto impatto sociale

Riqualificazione e rigenerazione urbana: investimenti che cambiano il volto delle nostre città, per renderle più funzionali, inclusive e attrattive dal punto di vista economico, sociale e culturale.

Rigenerazione urbana e impatto sociale

I progetti di rigenerazione urbana sono tra gli investimenti che producono un maggiore impatto sociale. In molti casi, sono accompagnati da iniziative di innovazione sociale, intesa come lo sviluppo di nuovi prodotti, servizi, modelli collaborativi che soddisfano i bisogni della comunità e creano relazioni. Due elementi hanno un ruolo cardine negli investimenti:

  • La collaborazione tra enti pubblici locali e/o regionali e settore privato, imprese in primis. Si configurano dunque relazioni di Partenariato Pubbico-Privato con l’obiettivo di finanziare, costruire e gestire infrastrutture o fornire servizi di interesse collettivo.
  • Un maggior coinvolgimento della comunità nel processo di rigenerazione, attivando forme di confronto partecipato con i cittadini

Proprio quest’ultimo aspetto è collegato con la misurazione dell’impatto sociale di un processo di rigenerazione urbana. Elemento cardine è definire indicatori che permettano di misurare le conseguenze positive del progetto sulla comunità. Ad esempio:

  • L’occupazione: numero di posti di lavoro generati dall’investimento
  • Il miglioramento della sicurezza: diminuzione del numero di reati
  • La fruizione degli spazi: numero di eventi aperti alla comunità realizzati nelle aree riqualificate e numero di partecipanti
  • L’ambiente: risparmio energetico ottenuto dopo l’impianto di tecnologie di efficientamento

Le risorse per finanziare i progetti di sviluppo urbano in Italia

Il Documento di Economia e Finanza entrato in vigore dal 2020 mette a disposizione dei Comuni italiani 8,5 miliardi di euro da investire in progetti di rigenerazione urbana. Le risorse saranno distribuite in un arco temporale di 14 anni, dal 2021 al 2034. Particolare attenzione sarà riservata agli interventi:

  • Di riqualificazione delle periferie, con l’obiettivo di incrementare l’inclusione sociale e ridurre i fenomeni di degrado
  • Migliorare la qualità di vita e rendere le città più rispettose dell’ambiente, secondo i principi i principi dello sviluppo urbano integrato e sostenibile.

A tali risorse, si aggiungono i fondi stanziati dal Green New Deal del Governo Italiano: 470 milioni di euro per l’anno 2020, 930 milioni di euro per l’anno 2021, 1.420 milioni di euro per ciascuno degli anni 2022 e 2023. Tra gli altri, il fondo prevede i seguenti interventi:

  • Investimenti di riduzione delle emissioni di gas serra.
  • Garanzie a titolo oneroso fino all’80% delle spese per sostenere investimenti per realizzare progetti economicamente sostenibili, anche in partenariato pubblico-privato.
  • Sostegno, più in generale, a programmi e progetti innovativi con elevata sostenibilità ambientale che tengano conto degli impatti sociali.

L’esperienza di Consulmarc Sviluppo nei progetti di rigenerazione urbana

Consulmarc Sviluppo, nel tempo, ha assistito Comuni ed enti pubblici nella strutturazione e gestione di progetti di rigenerazione urbana, definendo le architetture organizzative, giuridiche e finanziarie di supporto agli investimenti. La nostra società:

  • ha assistito con il Comune di Treviso nella stesura della Strategia Integrata di Sviluppo Urbano Sostenibile (SISUS) per la realizzazione di investimenti in tema di Sviluppo urbano sostenibile finanziati attraverso il Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale.
  • ha selezionato per I.S.R.A.A., Istituto per i servizi di ricovero ed assistenza agli anziani di Treviso, le misure di sostegno più adatte alla realizzazione del Progetto “Borgo Mazzini Smart cohousing”, in pieno centro a Treviso.
  • sta collaborando con la Città di San Donà di Piave nel progetto di riqualificazione dell’area strategica di “Porta Nuova”. Si tratta di un progetto sostenuto dalle nuove tecnologie e che ruota attorno ai temi dell’alimentazione sana, rispettosa dell’ambiente e di qualità.

I progetti di rigenerazione urbana rappresentano un’opportunità di sviluppo territoriale di cui beneficiano non solo enti locali e cittadini, ma anche altri attori del tessuto locale. Tra questi, le imprese, che possono essere coinvolte sia nella fase di realizzazione delle opere sia nella gestione degli spazi, una volta riqualificati.

Intendi promuovere o contribuire a un progetto di rigenerazione urbana? Contattaci: il nostro team è a tua disposizione per identificare gli strumenti strategici, organizzativi e finanziari più adatti per sostenerlo.

Nome
Cognome
Città
Recapito Telefonico
Email
Ragione Sociale Impresa
Durata Attività d'Impresa
Settore di Interesse per il Progetto
Ammontare del Finanziamento Richiesto
Descrizione del Progetto
Dichiaro di aver preso visione della normativa sul trattamento dei dati personali